4 step per vendere condizionatori e ventilatori in sicurezza
X
MERCATOPOLI.IT
VENDI CON NOI
NOTIZIE
SHOP
NEGOZI
APRI CON NOI
MY MERCATOPOLI
CONTATTACI

4 step per vendere condizionatori e ventilatori in sicurezza

Lunedì 08 Giugno 2020
Eleonora Truzzi

Le giornate calde si stanno intensificando sempre di più in questi mesi di transizione dalla primavera all’estate. Quale miglior periodo per prepararsi al clima torrido? Magari hai già provveduto ad acquistare un nuovo condizionatore, oppure qualche parente stretto ti ha regalato un ventilatore. Cosa farne di quelli vecchi? In un’ottica di economia circolare, la scelta più sbagliata che potresti fare è quella di buttarli via. Tu non vuoi nuocere all’ambiente, vero? Ecco allora perché dovresti vendere condizionatori e ventilatori che non usi più.

vendere-condizionatori-ventilatori-usati

Come vendere condizionatori e ventilatori oggi?

La manutenzione di un ventilatore non richiede troppo sforzo, se non quello di pulirlo regolarmente dalla polvere per evitare che si espanda in tutta la casa nel momento in cui si accende. Per quanto riguarda il condizionatore, invece, la faccenda è del tutto diversa. Manutenzione e pulizia sono fondamentali per mantenere l’elettrodomestico in condizioni salubri per sé e per gli acquirenti successivi. Nonostante il delicato periodo storico, il condizionatore non è in grado di portare nelle case il virus COVID-19 che sia presente all’esterno perché si occupa semplicemente di creare un flusso di aria all’interno della stanza nella quale è posto. Tuttavia, una buona pulizia è fondamentale prima di decidere di venderlo. Ecco cosa devi fare.

1. Controlla le caratteristiche del condizionatore

Vendere condizionatori e ventilatori è un’attività da prendere molto seriamente perché gli acquirenti si aspettano sempre di comprare qualcosa di qualità. Perciò, il primo passo che devi fare prima di decidere se vendere il tuo condizionatore o meno, è controllare le sue caratteristiche intrinseche. Stiamo parlando di:

2. Togli la polvere

Prima di svolgere questa operazione, assicurati che il condizionatore sia spento per evitare incidenti. Dopodiché, togli il coperchio e controlla la situazione all’interno. È molto facile che, con il passare del tempo, si formi uno strato di polvere. Prima di procedere con qualsiasi altra operazione, ti consigliamo di effettuare una pulizia generale con un panno in microfibra o con un’aspirapolvere a bassa potenza.

3. Pulisci il filtro

Il filtro è uno degli elementi più importanti da controllare quando si parla di igiene del condizionatore perché è quello che può raccogliere i batteri e poi diffonderli nell’aria all’accensione. Mentre lo smonti cerca di essere delicato per evitare di danneggiarlo e poi immergilo in acqua tiepida (meglio dopo averla bollita) con l’aggiunta di sapone neutro. Un ulteriore rimedio casalino è quello di aggiungere dell’aceto, lasciandolo riposare per 30 minuti. Finita questa operazione lascialo asciugare all’aria aperta, facendo attenzione che non si sporchi nuovamente.

4. Pulisci le bocchette

Subito dopo il filtro, devi preoccuparti delle bocchette da cui esce l’aria. Anche in questo caso ti consigliamo di rimuovere prima di tutto la polvere con un panno o un’aspirapolvere, poi di procedere alla pulizia possibilmente con prodotti naturali e non chimici.

Vendere condizionatori e ventilatori con Mercatopoli

Ora che sai come preparare gli elettrodomestici per la vendita, non ti resta che passare all’azione. Puoi vendere condizionatori e ventilatori usati con Mercatopoli in totale sicurezza e senza lo stress derivante dalla gestione dell’intera procedura.

Ti aspettiamo presto nel negozio Mercatopoli più vicino a te!