Come trasformare oggetti usati in idee per arredare casa
X
MERCATOPOLI.IT
VENDI CON NOI
NOTIZIE
SHOP
NEGOZI
APRI CON NOI
MY MERCATOPOLI
CONTATTACI

Come trasformare oggetti usati in idee per arredare casa

Lunedì 30 Marzo 2020
Eleonora Truzzi

In questi giorni sei a casa e gli spazi che percorri ti sembrano sempre tutti uguali? Forse è ora di rivoluzionare il tuo arredo! Un mobile che hai acquistato dieci anni fa magari ora non ti trasmette più le stesse emozioni, sono passate le mode e da oltreoceano sono arrivati stili più freschi e allegri oppure, più semplicemente, hai pulito degli spazi in casa e sono emersi tanti oggetti usati di cui non sai cosa fartene.

Prova per un attimo a non vederle semplicemente come cose vecchie, ma ad immaginarle come tesori che possono stravolgere completamente l’arredo della tua casa. Non ci credi? Seguici in questo viaggio per scoprire come dare un nuovo volto alle tue stanze grazie all’uso sapiente dell’arredamento usato.

arredamento-usato

Cambia la disposizione degli oggetti e dai vita ad accostamenti creativi

Vuoi uscire dalla tua zona di comfort anche stando in casa? Allora inizia spostando quel tavolino che hai sempre visto nello stesso identico punto. Uno stile interessante che puoi seguire è quello del Mix & Match.

Questo stile risale addirittura alla fine del ‘600 e si basa sull’idea di unire tra di loro oggetti completamente diversi. Facciamo un esempio. Ti si è rotto qualche bicchiere di un servizio? Mescola i bicchieri rimasti insieme ad altri di forme e colori diversi, creando uno stile allegro e con una forte personalità.

Puoi farlo anche con l’arredamento stesso. Mescola le sedie della casa e accosta quelle diverse tra di loro. Puoi mixare qualsiasi cosa come i cuscini, i quadri, le mattonelle, la carta da parati, ecc.



Restaura i vecchi mobili secondo la tua personalità

arredamento-usato-boho-chicHai dei vecchi mobili rovinati o dai colori che non ti soddisfano più? Restaura il tuo arredamento usato secondo lo stile che ti piace di più. Puoi dipingerli di colori accesi per creare uno stile boho chic, dove ogni elemento sprizza di pura energia.

Aggiungi dei tendaggi, delle lampade dalle forme ricercate e delle piante. Esprimi appieno la tua personalità.

Se sei una persona più riservata ed introspettiva, invece, puoi scegliere dei toni tenui, come il bianco, l’azzurro o il rosa e della carta da decoupage color pastello, per creare uno stile Shabby Chic.

Rievoca l’atmosfera delle case di campagna americane del XIX secolo. Gli oggetti giusti per l’arredo Shabby Chic sono i più ricercati nei negozi dell’usato!

 

Riadatta materiali che non pensavi potessero diventare arredo

arredamento-usato-palletLavorare con l’arredamento usato scatena la fantasia! Chi ha detto che solo ciò che nasce tavolo può svolgere quella funzione.

Che ne diresti, invece, di cercare in cantina o in soffitta dei vecchi pallet, colorarli e trasformarli in tavolini anticonvenzionali? Saresti strabiliato nello scoprire quanti elementi di arredo si possono creare con un pallet! Inventa tavolini, letti, mensole..non darti limiti!

Allo stesso modo puoi radunare delle vecchie persiane e unirle insieme per creare un mobiletto. Prendi qualche scala, unisci un asse e un bastone e crea un porta abiti a vista.

E le cassette delle mele? Che ne dici di impilarle e dare vita ad una libreria? Magari fissane qualcuna al muro per evitare che la tua costruzione cada sotto il peso dei libri.

Per finire, se hai vecchi infissi in legno di alcune finestre di casa senza più i vetri, puoi decidere di trasformarli in una lavagnetta per segnare la spesa o in un portafoto da appendere al muro.

Hai visto quante idee si possono avere partendo da oggetti che già possiedi? E se ti manca qualcosa, ti aspettiamo presto nel negozio Mercatopoli più vicino a te.

Nel frattempo, lasciati ispirare dal nostro shop!


I contenuti correlati che potrebbero interessarti

AbitareBio: salone dell'arredamento ecosostenibile
Martedì 06 Marzo 2012
Arredo eco-friendly? Ecco i migliori materiali da usare
Giovedì 02 Maggio 2019
Bazar Déco: l'arte del riuso
Lunedì 17 Maggio 2010