Vacanze in arrivo: come preparare la valigia?
X
MERCATOPOLI.IT
VENDI CON NOI
NOTIZIE
SHOP
NEGOZI
APRI CON NOI
MY MERCATOPOLI
CONTATTACI
Vacanze: come preparare la valigia?
Giovedì 02 Agosto 2018

Cosa mettere in valigia? La classica domanda che ognuno si fa prima della partenza, con l’ansia di dimenticare a casa qualcosa di importante. Quando si parte per una vacanza, la prima cosa da fare è una lista degli oggetti indispensabili da portare, per farci stare tutto il necessario in valigia e organizzarla al meglio. Ovviamente la lista cambia a seconda della destinazione, anche se ci sono alcune cose fondamentali che non vanno scordate. Se poi si decide per una settimana in campeggio o in camper, all'insegna della natura e della sostenibilità, lo spazio è ancora più ristretto e quindi bisogna fare una selezione accurata.

cosa-mettere-in-valigia

Le prime cose a cui pensare

  1. Crea una lista elencando tutte le cose che ti serviranno, solo così avrai la certezza di non dimenticarti niente di importante al momento della partenza.

  2. Inizia dagli oggetti più ovvi e indispensabili (spazzolino da denti, deodorante, etc.).

  3. Scegli cosa portare in base alla destinazione: una spiaggia assolata? Non dimenticare la crema solare. Una montagna innevata? Infila in valigia la maschera da sci.

  4. Porta con te un abbigliamento formale, qualsiasi sia la destinazione o il motivo del tuo viaggio. Non puoi mai sapere chi incontrerai o cosa finirai per fare.

Hai articoli che non porterai con te in vacanza e che non usi più? Se vuoi dargli nuova vita, vendili con l'aiuto di Mercatopoli. Contatta il negozio più vicino a te!

Cosa mettere in valigia

preparare-la-valigiaHai presente quella valigia fatta a tarda notte a 12 ore dalla partenza perché “la farò più tardi” e a un certo punto inspiegabilmente è già mattina? Ecco, con la lista non dovrai più impazzire. Basta seguirla e mettere le cose dentro la valigia. Potrai farlo anche con gli occhi semichiusi.

La cosa più importante è ottimizzare gli spazi, portando con te solo gli oggetti ai quali non puoi proprio rinunciare. L'abbigliamento ad esempio si può lavare direttamente sul posto, quindi se fai un viaggio lungo non devi per forza riempire la valigia di magliette. Portane 4-5 al massimo, così come la biancheria. Ricorda che questa potrebbe essere un'ottima occasione per capire quello che usi davvero... tutto il resto è superfluo e puoi venderlo per liberare spazio.

Se la destinazione è il mare aggiungi alla lista: telo da spiaggia, costume, copricostume, maschera + boccaglio (solo se vai dove non si possono affittare), crema solare, vestitino per la sera + sandali.

Se la destinazione è la montagna o una meta invernale aggiungi alla lista: giubbotto, sciarpa, guanti, cuffia, giacca di pile, attrezzatura sportiva, crema solare. 

Se la vacanza è in camper o campeggio aggiungi alla lista: sacco a pelo, stuoino, tenda, fornellino + bombola di ricambio, posate, borraccia, scarponi, caricabatterie solare, attrezzatura da trekking, spray antizanzare, crema solare.



Come organizzare bene la valigia

vacanze-valigiaPrepara tutto sul letto: anche se hai l’ansia di infilare in valigia ogni cosa che vedi sparsa per casa, per non dimenticare nulla ti conviene piegare tutti i vestiti e iniziare ad appoggiarli sul letto. Raduna anche beauty case, elettronica, medicine e tutto ciò che ti serve e procedi.

Scegli che valigia usare: ora che hai un’idea di quante cose devi portare, scegli la valigia più piccola in grado di contenere tutta quella roba. Se ne hai più di una a disposizione, scegli la valigia più leggera; un chilo in meno di valigia corrisponde a un chilo in più del tuo “irrinunciabile” equipaggiamento.

Inizia da asciugamano e accapatoio: è il momento di iniziare a fare la valigia. Se e solo se il tuo hotel o appartamento non te ne fornisce già qualcuno, inizia a mettere sul fondo della valigia accappatoio e asciugamano; questi formeranno una base morbida dove appoggiare i vestiti.

Metti le calze nelle scarpe: mettere le calze all’interno delle scarpe ti permette non solo di risparmiare spazio, ma anche di mantenere la forma delle scarpe che altrimenti verrebbero compresse dagli oggetti in valigia.

Cinture nelle camicie: le cinture possono fare davvero comodo se in valigia vuoi portare delle camicie. Arrotola le cinture e infilale nel collo della camicia. In questo modo il colletto non potrà essere schiacciato dagli altri vestiti e manterrà la sua forma.

Niente scatole e flaconi: vuoi portarti dietro il tuo profumatissimo shampoo nel suo flacone da 800ml? Meglio di no, ma non devi lasciarlo a casa per forza. Utilizza flaconi più piccoli, come quelli che trovi in genere nelle camere degli hotel, e risparmierai parecchio spazio ma soprattutto parecchio peso. Lo stesso principio vale per le scatole di cartone, come quelle delle medicine; qui non tanto per il peso ma per il volume di spazio, conviene sempre tenere solo i blister e lasciare le scatole a casa.

Chiudi i flaconi con scotch e sacchetti: se hai dei liquidi in valigia tieni presente che verranno scossi all’impazzata durante il tragitto e potrebbero fuoriuscire. Per evitarlo, chiudi i tappi con dello scotch di carta (e portatelo via) e usa un sacchetto di plastica, come quello per il congelatore, per chiudere all’interno tutti i prodotti liquidi.


I contenuti correlati che potrebbero interessarti

Ragazze in viaggio! La valigia per le ferie in 4 punti
Venerdì 18 Luglio 2014
Vacanze di Natale ecosostenibili? Si può.
Giovedì 23 Novembre 2017
Livorno in camper, il nostro tour della Toscana
Lunedì 28 Aprile 2014